Ultima modifica: 11 marzo 2018

Operadomani… domani!

Terza edizione del progetto per le classi quarte della scuola primaria di Vobarno

Non è stato facile far capire ai bambini durante il mese di ottobre che in marzo sarebbero andati a teatro ad assistere all’opera Carmen di George Bizet, grazie al progetto Operadomani.

“Ma è domani?” chiedevano incuriositi. “No, sarà più avanti, Operadomani è solo il nome del progetto”.

Poi però lunedì 5 marzo, con un sorriso soddisfatto, tutti dicevano tra di loro: “Domani andremo ad Operadomani! ”

E così è stato.

Dopo l’apprezzamento dei due anni precedenti, infatti, gli insegnanti della scuola primaria di Vobarno hanno rinnovato l’adesione delle classi quarte al progetto Operadomani, che l’associazione As.Li.Co propone alle scuole da oramai 22 anni.

I nostri coraggiosi melomani in erba, guidati dalla maestra Wilma per la parte musicale e dai rispettivi insegnanti di arte per la parte artistico-creativa, hanno conosciuto la storia di Carmen. Carmen è una gitana e in quanto tale appartiene agli spiriti liberi che non riescono a stare fermi in un posto per tutta la vita e hanno bisogno di essere liberi di muoversi e non avere punti fissi. La libertà quindi è uno stato al quale Carmen non può fuggire e per rimanere libera è disposta ad accettare la sua morte come predetto dalle carte. Carmen vuole essere libera di amare chi vuole, non ha un carattere romantico: è passionale e istintiva. José invece non è libero, ha un carattere più conservativo. È colui che deve fare rispettare le regole e la legge e proprio per questo non riesce ad accettare che Carmen si possa allontanare da lui e ne pagherà le conseguenze.

Il percorso intrapreso ha previsto la conoscenza-lettura della trama, l’apprendimento di alcune arie dell’opera, che i bambini hanno cantato a teatro, e la costruzione di alcuni oggetti da portare con sé, per renderli veramente parte integrante della scena.

https://www.facebook.com/OperaEducation.AsLiCo/videos/1640867699283755/?__xts__[0]=33.%7B%22logging_data%22%3A%7B%22profile_id%22%3A%22164370760266797%22%2C%22event_type%22%3A%22clicked_view_profile%22%2C%22impression_info%22%3A%22eyJmIjp7Iml0ZW1fY291bnQiOiIwIn19%22%2C%22surface%22%3A%22www_events_permalink%22%2C%22interacted_story_type%22%3A%22540610469432174%22%2C%22session_id%22%3A%22aa5af031ae50b8e2b3ade735615f13ef%22%7D%7D

Il giorno previsto per la recita era il 6 marzo, al teatro sociale di Mantova. Tutto si è svolto secondo i piani. Le classi sono state accompagnate al mattino al teatro, poi nel pomeriggio hanno potuto visitare la bellissima galleria storica nazionale dei vigili del fuoco: una piacevolissima scoperta anche per noi insegnanti.

Un particolare ringraziamento va a tutti i colleghi che a qualsiasi titolo si sono impegnati nella buona riuscita del progetto e anche a quelli che si sono resi disponibile ad accompagnare le classi.