Ultima modifica: 8 ottobre 2016

Si riparte alla grande

Due momenti particolari alla scuola dell’infanzia di Roè

Sembra ieri, invece la scuola è già iniziata da un mese….Già!! Un mese!!! Noi siamo i più piccoli e siamo i primi a ritornare a scuola….

Ci siamo ritrovati il 5 settembre con i bimbi grandi (le nostre farfalle) e i bimbi mezzani (le nostre api). Di seguito sono arrivati i piccoli e i piccolissimi (coccinelle e formichine). Ormai siamo al completo!!

È stato bello ritrovarsi, giocare insieme e conoscere nuovi piccoli amici. Ad attenderci quest’anno c’era anche un simpatico personaggio: IL POLPO OTTAVIO.  Lui assomiglia un po’ ai nostri piccoli nuovi amici perché è piccolo, timido, un po’ impaurito…sta da solo in un angolo a guardare gli altri.  Poi un giorno, stanco di essere da solo, decide di uscire alla scoperta del mare e trova bellissime conchiglie, “piante colorate” (alghe), un pesciolino, una stella marina, le capesante… insomma scopre di non essere solo e trova tantissimi amici con cui giocare e cominciare una bellissima avventura nel mare.

Talvolta anche i nostri bimbi pensano di essere da soli, se ne stanno un po’ in disparte… Poi piano piano scoprono il “mondo della scuola”: vedono che ci sono tanti bambini, alcuni un po’ più grandi, ci sono  giochi, le maestre, tanto materiale… e fiduciosi si lasciano coinvolgere in una nuova avventura!!

La storia di Ottavio, così chiamato perché ha otto tentacoli, è piaciuta molto.  Abbiamo ricreato l’ambiente marino in palestra e poi ogni sezione ha rielaborato la storia. Ci siamo proprio immedesimati in questa avventura e abbiamo già lavorato molto. Grazie per lo spunto, polpo Ottavio!

     *      *      *

MUSICA  MAESTRA!!!!

Nella nostra scuola la musica ci accompagna sempre!!

Non passa giorno in cui non si canti qualcosa insieme.

Se poi c’è la maestra Raffaella……

Lei ci accompagna con la sua magica voce e la sua magica chitarra.

Stiamo già imparando un canto che ci accompagnerà per tutto l’anno e sicuramente sarà una bellissima canzone per la Festa di Natale.

La chitarra della maestra Raffaella, oltre ad essere un po’ magica, è anche un po’ permalosa e se sente che i bimbi non l’ascoltano e fanno troppa confusione, prima dà tre avvertimenti e poi torna nella sua custodia  e non si sa se tornerà ancora fuori, perché è molto offesa!

Ecco alcuni momenti dell’ultimo incontro con la maestra Raffy e la sua chitarra.