Ultima modifica: 23 gennaio 2017

Un percorso… alternativo

Dalla mostra del Tomasi ad un argomento di geografia il passo è breve

 

L’esperienza dell’uscita a piedi per visitare la mostra di Armando Tomasi, per le classi seconde di Roè, è stata anche l’occasione per affrontare una nuova e interessante attività: il percorso. E aprendo “i nostri orizzonti alla luce” abbiamo realizzato una bella unità di apprendimento che ha coinvolto varie discipline quali geografia, geometria e tecnologia.

Così abbiamo fotografato il percorso effettuato dalla nostra scuola alla mostra. E con l’aiuto della nostra amica LIM abbiamo visionato il percorso sulle mappe stradali, evidenziato il tragitto, trovato i vari punti di riferimento incontrati, conosciuto il nome delle strade percorse. E in seguito, realizzato la nostra personale mappa. Siamo andati perfino in Google Earth ( “Ehi si vede la nostra scuola!!”).

Non è mancato un occhio di riguardo all’educazione stradale: le regole del pedone e la conoscenza dei cartelli stradali incontrati. Ed infine assemblando tutto abbiamo creato il nostro cartellone.

E siccome ci abbiamo preso gusto… abbiamo realizzato anche il plastico del percorso con scatolette recuperate, tempere e pennelli e tanta fantasia.

Classi 2^E – 2^F scuola primaria di Roè Volciano