Ultima modifica: 26 aprile 2018
Istituto Comprensivo di Vobarno > In evidenza dalle scuole > Auditorium San Barnaba… arriviamo!

Auditorium San Barnaba… arriviamo!

Ottimo risultato alla Rassegna “Cori di classe 2018” per il coro della primaria di Roè

Missione compiuta!

Dopo un meritato quarto posto lo scorso anno, la voglia di fare ancora meglio è aumentata nei bambini delle classi quinte della scuola primaria di Roè Volciano aspettando la partecipazione alla rassegna “Cori di classe 2018”. La preparazione all’evento è stata lunga e scrupolosa e ha potuto beneficiare di collaboratori competenti e disponibili: il prof. Daniele Maffetti, insegnante della classe di Pianoforte, e Martino Bettinzoli, allievo della classe di Percussioni della SMIM del nostro Istituto Comprensivo.

Il coro ha avuto anche l’occasione unica di essere accompagnato in un brano dal prof. Marco Zoni, primo flauto della Scala di Milano: con disponibilità e umiltà non comuni, ha incontrato il coro e dato preziosi suggerimenti musicali. Dopo una preparazione così impegnativa, i bambini erano concentrati e motivati e avevano proprio il desiderio di vivere belle emozioni: molte volte hanno immaginato il momento in cui il presidente della commissione d’ascolto avrebbe annunciato il nome del loro coro.

E così, fortunatamente, è stato: sabato 21 aprile nel gremito Auditorium “1861-Unità d’Italia” a Cortefranca il desiderio si è avverato. Il presidente della Commissione, prof. Silvio Baracco, insegnante di Esercitazioni Corali al Conservatorio di Brescia, con un momento di suspance, ha annunciato che il coro dell’Istituto Comprensivo di Vobarno si piazzava secondo dopo il bravo ensamble vocale dell’Istituto Comprensivo di Nuvolento. Gli altri componenti della Commissione erano la prof.ssa Gloria Busi e il prof. Ruggero del Silenzio, direttori di famosi cori.

La gioia incontenibile dei bambini ha commosso tutti. Il coro di Roè Volciano è stato scelto per partecipare ad un concerto che si terrà a Brescia, nel prestigioso auditorium San Barnaba, sabato 19 maggio. Riconoscimento che ripaga di tanto impegno e lavoro.

Un grazie ai genitori e alle insegnanti del modulo di quinta che si sono rivelati sempre disponibili a sostenere queste importanti iniziative. E ovviamente i complimenti più grandi ai bambini che si sono lasciati guidare in questa bellissima avventura musicale.

(a breve il video delle due esibizioni)